Il Drought monitor e l’estate 2017: secca e calda anche in Costiera amalfitana

La siccità dell’estate di 2017 ha colpito grande parte dell’Europa del sud e si sentivano grandi effetti anche sulla Costiera amalfitana. Si mostravano danni nell’agricoltura, nella silvicoltura, nella intensità degli incendi boschivi e nelle restrizioni dell’uso dell’acqua. Per vedere un attuale stato della siccità, c’è il “Drought monitor” del Joint Research Center della Commissione Europea.

Per leggerne di più, continua nel giornale di èCostiera.

 

di Cornelia Kramsall * studente della gestione ambientale all’University of Natural Resources and Life Science Vienna

“passionate about projects and ideas to enjoy life while greening the world – let’s keep spreading the word”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Connect with Facebook